Lettori fissi

sabato 20 marzo 2010

Auguri Papo!

Care amiche, ho letto tutte le vostre mail, ho letto i pensieri dolci che avete nei confronti del vostro papà...anche io voglio molto bene a mio padre, gliel'ho detto un sacco di volte e l'abitudine presa negli ultimi anni era quella di regalargli una pianta grassa magari con le spine, tipo cactus, per dirgli con gentilezza quanto fosse difficile dirgli qualsiasi cosa, come fosse difficile esprimergli il mo affetto. Io adesso abito a Torino e convivo felicemente con il mio compagno di vita ma non c'è attimo a cui non penso a lui. Gli voglio un bene dell'anima e qualche volta lo prendo in giro chiamandolo "SPANDEX" (per via della pelle elastica che ha sulle guancie)...mi manca ma non posso permettermi ogni 15 gg di scendere a Genova per andare da lui e dal resto della mia famiglia (per quanto mi manchino tutti!)...per cui quando mi sento sola idealmente li abbraccio tutti e mi sento meglio.
ti voglio bene papo!

Nessun commento:

Posta un commento

una cascata di mompariglia...per tutti!